Gioc-Arte
(giochiamo con l’arte?)

 

Progetto di didattica dell’arte contemporanea 2011 – 2012
scuola elementare

 

Autore del progetto:
Dott.ssa Maura Iob

Periodo:

settembre 2011– giugno 2012

Sedi di svolgimento:


Quadreria della Società Economica, Via Ravaschieri, Chiavari.

Chiesa di San Pier di Canne
, Chiavari.

[VISITE:
Possono essere pensati percorsi che prendano in esame monumenti, edifici, opere d’arte presenti sul territorio della scuola che aderisce al progetto.
Durante ogni  visita i bambini verranno coinvolti in attività e in osservazioni guidate da schede appositamente pensate in modo da sfruttare al meglio le occasioni formative che il contatto diretto con le opere d’arte offre.]


Destinatari
Alunni delle Scuole Primarie di Primo Grado.
 

Con il supporto delle insegnanti, che sceglieranno i laboratori e i percorsi adeguati alla propria classe, ci si propone un’azione educativa integrata, partendo dalla consapevolezza che l’apprendimento è di tanti tipi e tutti si rafforzano a vicenda.

 

Obiettivi generali/ Finalità:

 

[Gli obiettivi del progetto integrano le finalità e gli obiettivi presenti nelle indicazioni per il curricolo v. allegato]

 

Contenuti e struttura del progetto:

Il progetto propone la visita presso diversi “luoghi d’arte” (musei, chiese, studi d’artista, gallerie d’arte contemporanea, piazze) che sono da intendersi come luoghi laboratoriali per eccellenza, luoghi in cui il bambino può stupirsi e meravigliarsi davanti alle opere e iniziare così un attivo processo di apprendimento.
Ogni insegnante potrà scegliere il numero di laboratori (in classe) e di visite da svolgere durante l’intero anno scolastico tenendo in considerazione i programmi svolti, le conoscenze già acquisite e le condizioni di apprendimento dei propri alunni.
La visita presso uno dei luoghi d’arte proposti è da considerarsi inscindibile ad almeno un laboratorio propedeutico in classe, per permettere agli alunni di acquisire quelle preconoscenze necessarie alla comprensione delle opere che “incontreranno”. Pensare alla visita di un luogo d’arte come un momento cruciale da inquadrare in una programmazione più ampia, permette di sfruttare al meglio l’occasione formativa.

La didattica dell’arte contemporanea offre un nuovo modello per avvicinare i ragazzi a luoghi da cui istintivamente rifuggono: musei, gallerie, spazi espositivi.



 

Per ogni tema proposto (il ritratto, la natura morta, il colore, il segno, scultura e monumenti, ecc.) si potranno scegliere un laboratorio di proiezione (pensato in relazione all'età dei bambini coinvolti) e uno o più laboratori pratici.
Nel
sito www.galleriacristinabusi.it, alla sezione didattica, si possono visionare i laboratori e le visite realizzate all'interno del progetto “Giocare con l’arte” anno scolastico 2010-2011,  “Il Ritratto” anno scolastico 2009-2010, e del progetto “Dialogo nella materia” anno scolastico 2008/09).

 

Piano Economico:

Visite: € 6,00 a partecipante; tutti i materiali inclusi.
Tutti i materiali per i laboratori, le fotocopie delle schede di osservazione e gli strumenti utili verranno forniti dall’operatrice didattica.

Laboratori in classe: 1° laboratorio € 4,00, successivi laboratori € 3,00 a partecipante
Carta, colori ed eventuali materiali di recupero dovranno essere forniti dall’Istituto scolastico o dai bambini (per es. fogli bianchi, colori, riviste).

 

Per ulteriori informazioni:
Le insegnanti interessate al progetto possono contattarmi per concordare il tema, la visita e i laboratori che meglio si accordano agli interessi della classe e al curricolo.

Dott.ssa Maura Iob: mauraiob@galleriacristinabusi.it , tel. Galleria Busi 0185 311937

 

Sezione Didattica Gioc-Arte 2011-2012 Home